Gita a Zoomarine: guida alla visita

Divertimento per tutta la famiglia in Lazio

Stai programmando il tuo prossimo viaggio estivo e vuoi sorprendere tutta la famiglia? Allora organizza una gita a Zoomarine, il parco divertimenti alle porte di Roma, perfetto sia per i più grandi sia per i più piccoli.

Nel blogpost di oggi ti racconto la nostra esperienza nel regno del divertimento formato famiglia in Lazio.

Gita a Zoomarine

Informazioni generali per organizzare la tua gita a Zoomarine

Zoomarine è un parco acquatico divertimenti che si trova a Torvaianica, poco distante da Roma ed è stato la prima struttura italiana a ricevere il riconoscimento di Giardino Zoologico nel 2009. Zoomarine unisce in sè intrattenimento per tutta la famiglia e offerta didattica.

Il Parco divertimenti Zoomarine, alle porte di Roma
L'albero parlante di Zoomarine

All’interno del parco vivono più di 400 specie di animali marini e non, e sono state allestite attrazioni e giostre per tutta la famiglia.

Attrazioni a Zoomarine

Per organizzare al meglio una gita a Zoomarine è necessario sapere che qui potete dedicarvi del tempo da trascorrere in pieno relax, divertirti nelle piscine con varie profondità e avvicinarvi a tante specie animali differenti.

Le piscine di Zoomarine
La zona relax di Zoomarine

Fare una gita a Zoomarine significa entrare in un mondo acquatico incredibile. Tante sono le piscine disponibili al pubblico: l’acquasplash per i bambini più piccoli, la piscina Cancun e Punta Cana e il Covo dei Pirati sono perfette per i bambini più grandini e la zona dell’Acquapark Malibu è adatta per gli adolescenti e gli adulti, ricca di scivoli adrenalinici.

Molte anche le attrazioni tipiche dei parchi divertimenti, come il blue river, il polpo, l’eureka e la laguna dei pirati.

Tanti anche gli spettacoli inclusi nel prezzo del biglietto di ingresso che si susseguono per tutta la giornata: la maggior parte prevede la presenza di animali, come la dimostrazione dei delfini e dei pinnipedi, ma anche di atleti professionisti, come i salti adrenalinici alla Baia dei Tuffatori.

L'incontro con i delfini a Zoomarine

Le dimostrazioni con gli animali sono senza dubbio quelle che più attirano l’attenzione dei bambini: qui avranno modo di conoscere il mondo di delfini, leoni marini e pinguini ma anche pappagalli e fenicotteri. Per immergersi ancora di più nel mondo animale, ti consiglio di prendere in considerazione l’idea di acquistare un’esperienza extra. Ora ti spiego meglio.

Attività extra che ti consiglio per la tua gita a Zoomarine

Ci sono esperienze a pagamento che possono completare e rendere davvero unica la tua gita a Zoomarine: queste esperienze si acquistano nel negozio di souvenir subito dopo l’accesso al parco. Sono tantissime e variegate tra di loro. Noi ne abbiamo scelte e testate due: l’esperienza con i delfini e l’esperienza con i pinguini.

ESPERIENZA CON I DELFINI

L’esperienza forse più amata prevede l’avvicinamento ai delfini: ha un costo di 20 euro a persona, bambini sopra i due anni compresi, per circa 30 minuti.

L’attività comincia con l’ingresso al delfinario: qui si incontra l’addestratrice che racconta la vita dei delfini, permettendo di scoprire, ad esempio, come riconoscere i maschi dalle femmine, il loro modo di comunicare e molte altre curiosità. Abbiamo anche imparato i comandi fondamentali per comunicare con i delfini.

Ogni gruppo famiglia ha poi scattato una foto ricordo (compresa nel prezzo dell’esperienza) insieme ai delfini.

Una seconda parte di esperienza l’abbiamo poi fatta proprio a bordo vasca, senza mai il contatto diretto con i delfini e senza entrare in acqua. Nella vasca però abbiamo visto il rapporto incredibile che si instaura tra i delfini e gli addestratori. Sono continuate le spiegazioni sul mondo dei delfini, motivo per cui Zoomarine ha un forte impatto didattico.

L'esperienza a pagamento con i delfini
Uno dei delfini di Zoomarine

ESPERIENZA CON I PINGUINI

Altra esperienza che sognavo di fare da tempo, l’incontro con i pinguini. Per entrare nella spiaggia dei pinguini bisogna lasciare il cellulare ed ogni altro oggetto all’esterno perchè può risultare pericoloso per il benessere dei piccoli animali.

Il costo di questa esperienza è di 15 euro a persona, bambino sopra i due anni compresi.

In questa attività, dopo le prime iniziali spiegazioni da parte dell’addestratore sul mondo generale dei pinguini, siamo entrati in confidenza con il Pinguino del Capo, l’unico esemplare che potrebbe vivere alle nostre alte temperature.

Entrati nella spiaggia che per loro è stata ricreata a piena somiglianza con il loro habitat naturale, abbiamo potuto scattare una foto insieme ai pinguini (acquistabile poi allo shop del parco), abbiamo conosciuto le peculiarità di questa specie incredibile e visto i loro nidi. Infine li abbiamo potuti ammirare nelle loro incredibili nuotate: i pinguini non sono infatti mammiferi, ma uccelli che volano solo in acqua!

Incontrare i pinguini a Zoomarine

La nostra gita a Zoomarine è stata un tripudio di emozioni che porteremo per sempre nei nostri cuori: se siete in zona, aggiungetelo alla vostra lista di luoghi da visitare perchè merita davvero!


Ti piacciono i parchi acquatici? Eccone alcuni che abbiamo visitato noi e che ti consigliamo:


Articolo scritto in collaborazione con Zoomarine

Facebook Comments

Autore dell'articolo: Ileana De Pasco

Ileana De Pasco, viaggiatrice, fotografa e scrittrice per passione. Mamma a tempo pieno, costruisce itinerario di viaggio pensati per tutta la famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *