Ricette del Veneto: la PASTA E FASIOI

Continua il nostro viaggio culinario alla scoperta delle ricette del Veneto: oggi prepariamo la Pasta e Fasioi, una zuppa perfetta per le giornate fredde.

La ricetta veneta della Pasta e Fasioi

Ricette del Veneto: le origini della Pasta e Fasioi

Le origini di questo piatto sono davvero molto antiche: sembra addirittura si faccia risalire all’epoca dei Romani del 100 a.C.

Nella nostra tradizione culinaria è diventato un vero e proprio must perché rappresenta il legame tra i contadini e il territorio. Un piatto povero, quindi, che veniva cucinato nella stagione fredda, quando nella campagne si macellava il maiale, inserendo così ossa e cotiche per insaporire la zuppa. Ai fagioli venivano anche aggiunte le patate per conferire una cerca cremosità alla zuppa.

Gli ingredienti per preparare la Pasta e Fasioi

Gli ingredienti per preparare questa zuppa sono pochi e facilmente reperibili:

  • 300 gr di fagioli borlotti
  • 2 spicchi di aglio
  • 1, 5 litri di acqua
  • 80 gr di pancetta (o in alternativa anche lardo va bene)
  • 2 carote
  • 1 porro (o in alternativa 1 cipolla)
  • 200 gr di pastina corta
  • [io poi ho aggiunto anche un po’ di salsa di pomodoro]
Gli ingredienti per preparare la Pasta e Fasioi

La ricetta della Pasta e Fasioi

Per prima cosa nella ricetta della Pasta e Fasioi bisogna portare ad ebollizione una pentola con un litro e mezzo di acqua con i fagioli e uno dei spicchio di aglio.

Nel frattempo far rosolare la pancetta in un’altra padella, aggiunger l’altro spicchio di aglio, le carote tagliate a pezzi e il porro tagliato a rondelle.

Rosolare pancetta, porro, carota e aglio

Togliere un mestolo di fagioli dalla loro acqua di cottura e tenerli come guarnizione finale del piatto. Aggiungere alla pentola dei fagioli il soffritto di pancetta, carota, porro e aglio. Riportare di nuovo al bollore.

Aggiungere il sale e frullare tutto con il minipimer. [Io a questo punto ho aggiunto anche un po’ di salsa di pomodoro].

Aggiungere la pasta e portare a cottura.

Una volta che la pasta è cotta, servire la zuppa aggiungendo i fagioli tenuti da parte e un filo di olio a crudo.

La Pasta e Fasioi piacerà sicuramente anche ai vostri bambini

Vi è piaciuto questo viaggio culinario in Veneto?

Ogni settimana vi proporrò un piatto della tradizione, raggruppando tutte le ricette del Veneto all’interno della sezione creata appositamente qui sul blog e chiamata #scopriAmoilVenetoatavola che ho riproposto anche sui social, Facebook ed Instagram.

Fanno parte di questa rubrica:

A presto con altre ricette venete!

Facebook Comments

Autore dell'articolo: Ileana De Pasco

Ileana De Pasco, viaggiatrice, fotografa e scrittrice per passione. Mamma a tempo pieno, costruisce itinerario di viaggio pensati per tutta la famiglia

3 thoughts on “Ricette del Veneto: la PASTA E FASIOI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *