VISITARE LA CROAZIA IN CROCIERA: Passeggiata nel centro storico di Spalato e Museo di Ivan Mestrovic – escursione di 4 ore

Iniziamo a raccontarvi il nostro viaggio di nozze on the road che ci ha portato a visitare Croazia, Grecia e Turchia per mare. Il primo porto in cui abbiamo sostato è stato Spalato. Ci ha accolti in una giornata quasi autunnale, nonostante fosse metà giugno, ma eravamo talmente entusiasti della nostra prima escursione che non ce ne siamo neanche accorti.

Visitare la Croazia in crociera: Spalato – Museo di Ivan Mestrovic

Per la giornata di oggi avevamo programmato l’escursione guidata che ci avrebbe condotti a visitare la casa di uno dei più famosi scultori croati, Ivan Mestrovic, e gironzolare per il centro storico di Spalato. Con l’autobus ci dirigiamo poco fuori il centro città. Qui entriamo nella villa del maestro Mestrovick, dove la sua casa ora è stata adibita a museo. Purtroppo le condizioni meteo avverse non ci permettono di visitare i giardini e quindi entriamo nella villa.

La struttura della casa-museo è molto essenziale. Ivan Mestrovic è uno scultore di fine ottocento – inizio novecento, e le sue opere principali sono per lo più votate ai caduti di guerra, con busti anche a carattere religioso. In alcune opere si può notare un’espressività simile alla scultura greca classica. 

Visitare la Croazia in crociera: Spalato – Centro storico

La visita al museo dura circa una mezzora. Riprendiamo quindi il bus e costeggiando il porto, ci dirigiamo al centro storico di Spalato. La via principale di Spalato, affacciata sul mare è un viale alberato con caffè, ristoranti e negozi che attirano molti turisti, soprattutto dalla vicina Italia.

Visitare la Croazia in crociera: Spalato – Palazzo di Diocleziano

La città di Spalato ruota attorno alla figura dell’Imperatore Diocleziano che nel IV secolo d.C. volle far costruire nella parte antica della città il meraviglioso Palazzo romano di Diocleziano, la nostra prossima tappa. Questo sito è uno delle opere romane meglio conservate al mondo: la villa, realizzata sul modello del castrum militare, era diviso in 4 parti, ha una forma rettangolare, con 4 torri agli angoli. Le mura del palazzo coincidono con il nucleo originario della città.

Ad accoglierci, nel cortile interno del palazzo, abbiamo trovato un gruppo di cantati croati che si sono esibiti in canti e balli della loro tradizione popolare. 

Dopo questo break folcloristico che ci ha avvicinato agli usi e costumi popolari, abbiamo poi visitato l’interno delle cantine del palazzo, perfettamente conservate. 

Visitare la Croazia in crociera: Spalato – Cattedrale di San Doimo

Ci siamo poi spostati alla Cattedrale di San Doimo, il patrono di Spalato. In origine era il mausoleo dell’Imperatore Diocleziano, faceva parte del Palazzo stesso e per questo motivo fa parte del Patrimonio dell’ Unesco. Nell’ VIII secolo venne convertita a Chiesa.

Riprendiamo la passeggiata in centro, tra vicoli dipinti da artisti di strada, bar in cui, ci spiega la nostra guida, è possibile prendere il caffè nella tipica tradizione croata, una specie di rituale che consiste nell’impiegare almeno un’ora per assaporare il caffè, tra una chicchera e l’altra.

La nostra escursione si conclude sotto alla Porta Aurea, davanti alla Statua di Gregorio di Nona, un importante vescovo per la città di Spalato dell’XI-X secolo: è ricordato dal popolo perché tradusse il messale in lingua slava, per favorire la diffusione del cristianesimo nella sua terra.

Tempo totale per la nostra escursione: circa di 4 ore (la nave rimaneva in porto a Spalato circa 5 ore.)

———————————————————————————————————

[Questo articolo fa parte della rubrica VISITARE IL MONDO IN CROCIERA. Questo modo di viaggiare è un modo che ha iniziato ad affascinarmi dopo la maturità, quando mamma e papà mi hanno regalato una crociera sui Fiordi Norvegesi. Dopo quella splendida prima esperienza, ce ne sono state altre, come le Capitali del Baltico e l'Egitto e la Terra Santa. Poi ho trascinato anche Andrea in questo mondo con il Mediterraneo Orientale e per finire, con il Piccolo Principe nella pancia, con il Mediterraneo Occidentale. Ora stiamo aspettando l'offerta giusta per fargli scorpire questo mondo che mi ha stregato una decina di anni fa e che sono sicura piacerà tanto anche a lui. ]

Facebook Comments

Autore dell'articolo: Ileana De Pasco

Ileana De Pasco, viaggiatrice, fotografa e scrittrice per passione. Mamma a tempo pieno, costruisce itinerario di viaggio pensati per tutta la famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *