Carnevale di Venezia: inaugurazione con la Festa veneziana sull’acqua

Due anni fa abbiamo partecipato al Carnevale di Venezia che, si sa, è famoso in tutto il mondo. In modo particolare, abbiamo partecipato all’inaugurazione con la Festa veneziana sull’acqua, un evento durante il quale la Laguna si tinge di mille colori, mille maschere bellissime e pregiatissime ci riportano indietro nel tempo. Dal giorno dell’inaugurazione in poi, Piazza San Marco (ma non solo) diventa un teatro fotografico a cielo aperto che permette di immortalare le maschere e i costumi più belli.

La Festa Veneziana sull’acqua

Da qualche anno, ormai, il Carnevale si apre con la Festa Veneziana sull’acqua, un evento che richiama migliaia di spettatori lungo le rive di Rio Cannaregio che aspettano, infreddoliti ma entusiasti, di veder sfilare dei “carri” unici nel loro genere. L’acqua ha sempre regalato a Venezia un fascino speciale e non poteva che essere così anche in occasione del Carnevale. Per questo i tradizionali carri sono stati allestiti su gondole di notevole dimensioni che appunto sfilano per il Canale di Cannaregio in un mix di luci e musiche spettacolari.

Pur essendo veneziani non avevamo mai partecipato alla giornata di inaugurazione: eh, lo so, male, male…per questo nel 2016 abbiamo deciso di rimediare e circa un’ora prima dell’inizio della manifestazione abbiamo preso postazione lungo la riva sinistra del Canale e trovare un posto che ci permettesse di vedere qualcosa non è stato per nulla facile. Moltissimi turisti, specialmente stranieri, avevano occupato la riva armati di vin brulè e vino bianco. In ogni caso la nostra postazione non era poi così male e ci ha comunque permesso di godere di questa mezzora di spettacolo festoso. Alle 18.05 una voce annuncia “… che il carnevale abbia inizio….” ed è così che la festa è cominciata. Nel buio, una enorme mongolfiera si è levata in cielo con disegnato una rappresentazione di Venezia e un danzatore appeso si librava nell’aria a ritmo di musica.

Le prime gondole hanno cominciato a animare il canale, pronte ad essere immortalate da migliaia di flash fotografici. E la prima “celebrità” ad essere presentata non poteva che essere il Doge della Serenissima.

Il Carnevale di Venezia del 2016 aveva come titolo: “L’incanto delle Arti ritrovate. Un emozionante incontro con le Tradizioni veneziane” ed aveva come obiettivo  celebrare le Arti e i Mestieri di Venezia e delle sue terre. Per questo, sfilano davanti a noi Arti e Mestieri: dalla magia della voce lirica, si passa alla forza del fuoco e del ferro, poi all’allegria della vendemmia e ai colori gioiosi di dipinti e stoffe.

 .
.
Dopo questa carrellata di personaggi, musiche e colori, si sono spente le luci su questo angolo incantato di Venezia. Ma solo per poche ore perchè alle 20.00, altri migliaia di spettatori potranno ammirare lo stesso spettacolo.
 

Il Carnevale di Venezia del 2018 

Sono tanti gli appuntamenti in programma previsti per il Carnevale di Venezia anche quest’anno: la giornata inaugurale è fissata per sabato 27 gennaio, in cui verrà riproposta la Festa Veneziana sull’acqua verso le 18.00; domenica 28 alle ore 12 nel Canal Grande e nel Rio Cannaregio passerà il corteo acqueo mascherato; domenica 4 febbraio sempre alle ore 12 Piazza San Marco diventa protagonista del Volo dell’Angelo, detto da noi veneziani, il volo della colombina, che apre definitivamente il carnevale nella piazza più famosa di Venezia.
Tutte le informazioni dettagliate le trovate al sito:  www.carnevaledivenzia.it
 .
Facebook Comments

Autore dell'articolo: Ileana De Pasco

Ileana De Pasco, viaggiatrice, fotografa e scrittrice per passione. Mamma a tempo pieno, costruisce itinerario di viaggio pensati per tutta la famiglia

2 thoughts on “Carnevale di Venezia: inaugurazione con la Festa veneziana sull’acqua

    Adoro Venezia in ogni sua stagione ma il Carnevale rende tutto più magico: almeno una volta nella vita vorrei noleggiare uno di quei bellissimi vestiti!

      Illy&Andy

      (2 febbraio 2018 - 7:30)

      Deve essere veramente una bellissima esperienza Katia gironzolare per Venezia con un bel vestito. Hai proprio ragione !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *