Travel Dreams 2018: quali viaggi vorremmo fare e perché

Dopo aver ripensato all’anno appena trascorso attraverso la sintesi del nostro 2017 di viaggi, sono arrivati anche per noi i nostri Travel Dreams 2018, ovvero la nostra lista dei desideri in termini di viaggi per questo nuovo anno. Alcuni desideri li avevamo anche l’anno scorso…vediamo se il 2018 è l’anno buono per realizzarli.

Festa di Compleanno a sorpresa

Il primo compleanno non si scorda mai ed è una tappa fondamentale sia per i genitori che per il bimbo stesso. E cosa potevamo regalare al nostro Piccolo Principe se non una bellissima esperienza sulla neve? Anche se mancano solo pochi giorni, non abbiamo ancora deciso bene dove lo trascorreremo. Le nostre mete ambite sono le nostre splendide Dolomiti oppure un bel viaggio a bordo del Trenino del Bernina, che diciamoci la verità, è più un sogno che la mamma cova da diversi anni.

immagine tratta da www.trenino-rosso-bernina.it

Primo viaggio in Europa  

Un viaggio è già assicurato: a febbraio, a cavallo tra la fine del Carnevale e San Valentino, parteciperemo ad viaggio organizzato da Giulia e Fabio di Bambini con la Valigia. Il primo viaggio di gruppo a cui partecipiamo e che ci permetterà di mettere piede per la prima volta in Slovenia. La destinazione sarà un luogo fantastico, che solo a pensarci non vedo l’ora arrivi febbraio. Sto parlando delle Terme di Catez, un posto esclusivo ideale per tutta la famiglia. Per il Piccolo Principe sarà un’occasione bella ghiotta: sarà il suo primo viaggio all’estero a 12 mesi e anche la sua prima volta alle terme e avrà anche l’occasione di conoscere tanti altri bambini (non frequenta il nido al momento, quindi, oltre al parco non ci sono molte occasioni per interagire con altri piccoli).  Non vediamo l’ora di iniziare questa nuova avventura e raccontarvela !!

immagine tratta da www.terme-catez.si

Travel Dreams in Italia: Abruzzo, Matera, Piemonte

Uno dei sogni della mia vita è visitare tutta l’Italia. Per questo nei Travel Dreams 2018 non potevano mancare mete tutte italiane, come per esempio una regione che  è nei miei programmi da almeno due anni, l’ Abruzzo: l’abbiamo attraversato in autostrada quando siamo scesi in Puglia, ma non abbiamo fatto nemmeno una sosta ed è ora di rimediare. Il Parco regionale del Gran Sasso e il suo mare cristallino sono solo due dei motivi che ci spingono a voler visitare questa regione.

Una delle città italiane che più vorrei visitare è Matera: tutte le persone che conosco che hanno avuto il piacere di visitarla me ne hanno parlato con gli occhi a cuoricino. Un borgo arroccato, un’anima autentica, la tradizione italiana che ancora resiste nei secoli: questo ci trasmette Matera. Ci piacerebbe dormire in un “sasso”, assaporando la pietra e camminare lentamente per questa città che so già ci rapirebbe il cuore.

immagine tratta da www.turismomatera.it

Pensando al periodo natalizio, la regione in lista è il Piemonte, dove il Natale si vive a 360 gradi grazie alla Grotta di Babbo Natale a Govone e Ornavasso allestite per l’occasione, alla ricostruzione della Casa di Babbo Natale all’interno della Reggia di Venaria, al Festival delle Luci che anima Torino e alla preparazione del tipico Mercatino di Natale allestito lungo le rive del Lago di Viverone. Il 2017 si è concluso a Montecatini Terme alla Casa di Babbo Natale e devo dire che il Piccolo Principe ne è rimasto entusiasta: era felicissimo di trovarsi in mezzo a mille luci e vederlo ridere di felicità per una mamma non ha prezzo. Sono sicura che apprezzerebbe tantissimo anche l’atmosfera natalizia piemontese.

immagine tratta da www.gazzettadalba.it

Travel Dreams in Europa: Svizzera, Slovenia, Isole Canarie, Germania

I nostri Travel Dreams 2018 continuano sognando un on the road in Svizzera: ci piacerebbe visitare tutte le città affacciate sui loro laghi, come Losanna, Lucerna, Zurigo; passeggiare per le vie vip di St. Moritz; godere della pace della natura tra i suoi splendidi polmoni verdi e ammirare le cascate del Reno, le più estese d’Europa. Perchè come ho detto più volte, vogliamo far crescere il Piccolo Principe a contatto con la natura.

Abbiamo l’obiettivo di visitare una capitale per ogni anno e questo potrebbe essere l’anno di Lubiana: piccola, vivibile e raggiungibile. Ne abbiamo sentito parlare molto bene e siamo proprio curiosi di lasciarci conquistare da questo piccolo gioiello.

Sognando più in grande, se chiudo gli occhi, ci vedo bene su una spiaggia delle Isole Canarie, a godermi il mare e il sole e le tante attività particolari, come  l’avvistamento di balene e delfini a largo di Tenerife; oppure Lanzarote con il suo Parco Nazionale del Timanfaya dove è possibile salire sulla groppa di un dromedario e passeggiare così sulle dune del parco.

Nei Travel Dreams 2018 includiamo anche una tappa in Germania: ci piacerebbe percorrere in macchina la Strada delle Fiabe. Al Piccolo Principe ho iniziato a leggere le fiabe quando era ancora nella pancia, verso l’inizio del quinto mese. Non so se sia stato proprio questo fatto, ma lui adora i libri: sono i suoi giochi preferiti e per una mamma che adora leggere (se solo avesse più tempo…) non c’è nulla di più bello che vedere il proprio figlio aggrappato alla sua piccola libreria e sfogliare i libricini. Esiste una zona in Germania dove è possibile visitare i luoghi che hanno ispirato le principali fiabe dei Fratelli Grimm…e volete che due lettori come noi non vogliano conoscere questo angolo d’Europa?

immagine tratta da www.monaco-baviera.net

Travel Dreams Mondo: India

Ad una parete del salotto abbiamo appeso un puzzle del Taj Mahal: il nostro sogno nel mondo è l‘India, di cui ci siamo innamorati durante la prima edizione del programma televisivo Pechino Express. Non sappiamo bene cos’è: è una specie di richiamo che abbiamo verso una terra lontana, diversa dal nostro mondo, e forse proprio per questo così affascinante. Un viaggio in India sarebbe un viaggio in noi stessi, che ci servirebbe per capire e far capire al nostro bimbo quanta diversità c’è nel mondo, per rispettare e fargli rispettare tutte le diverse culture. Sicuramente è troppo piccolo….e poi mamma non è ancora pronta a prendere l’aereo (sapete della mia paura di volare, vero?)…ma sognare non costa niente !

Direi che è il caso di fermarci qui, anche se ce ne sarebbe ancora tanto da dire e da raccontare. Ora aspettiamo i vostri commenti e i vostri Travel Dreams 2018. Abbiamo qualche meta in comune?

 

 

 

 

 

 

Facebook Comments

Autore dell'articolo: Ileana De Pasco

Ileana De Pasco, viaggiatrice, fotografa e scrittrice per passione. Mamma a tempo pieno, costruisce itinerario di viaggio pensati per tutta la famiglia

4 thoughts on “Travel Dreams 2018: quali viaggi vorremmo fare e perché

    Erica

    (8 gennaio 2018 - 13:30)

    Dei traveldreams di tutto rispetto! Anche noi abbiamo inserito Matera, speriamo di riuscire a visitarla visto che è il secondo anno di fila che ci proviamo! 😅
    Erica

      Illy&Andy

      (8 gennaio 2018 - 14:12)

      Speriamo sia l’anno buono per entrambe allora Erica !

    Fabio

    (8 gennaio 2018 - 14:20)

    Ma che bello esserci tra le righe di questo articolo! Grazie bambiniconlavaligia 🙂

      Illy&Andy

      (8 gennaio 2018 - 21:34)

      Presto ci incontreremo anche personalmente. Non vediamo l’ora !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *